Regione Lombardia

Cassiaciacum, la vocazione alla vita monastica - conferenza Suore Agostiniane

Pubblicato il 24 aprile 2019 • Comune Via dal Verme, 12, 27058 Voghera PV, Italia

Il vescovo agostiniano Mons. Scanavino a Voghera per il Chiostro di S. Agostino

Mons. Giovanni Scanavino, vescovo emerito agostiniano, sarà il relatore per il sesto incontro del Chiostro di S. Agostino, che si terrà giovedì 25 aprile alle ore 15,30 presso la Comunità delle Suore Agostiniane in Via Dal Verme, 12. “Cassiciacum, la vocazione alla vita monastica” è il titolo della conferenza, che tratta un momento cruciale della vita di S. Agostino. Il Rus Cassiciacum (oggi Cassago Brianza), è particolarmente importante perché ospitò Agostino per circa sei mesi, nel periodo precedente la sua conversione alla fede cristiana. Si ritirò, infatti, nelle terre brianzole nell'estate del 386 d.C., trasferendosi da Milano con la madre Monica, il figlio Adeodato e un cenacolo di amici, discepoli e parenti, ospite della villa romana dell’amico Verecondo. In questo luogo, Agostino scrisse le prime opere a noi pervenute, ispirato dal “verdeggiante paradiso” dei luoghi, come egli lo definì nelle sue Confessioni. Maturò anche la conversione che lo avrebbe portato, la notte di Pasqua tra il 24 ed il 25 aprile del successivo anno 387, a ricevere il battesimo dalle mani del Vescovo Ambrogio.

L’evento è organizzato dalle Suore Agostiniane in collaborazione con l’Associazione Laici Agostiniani Spinelliani e con l’Associazione Pro Familia Maria Teresa Spinelli. L’invio è rivolto a tutta la cittadinanza.